News – Aggiornamento normativo

By | 27/09/2019

Mense biologiche, incentivi statali anche per iniziative di educazione

Il fondo statale istituito per ridurre i costi del servizio di mensa scolastica biologica sarà destinato a finanziare anche iniziative di informazione ed educazione alimentare in materia di agricoltura biologica.

La novità, stabilita dal DmPolitiche agricole 17 giugno 2019 entrato in vigore il 24 settembre 2019, passa dall’integrazione delle modalità di ripartizione del “Fondo per le mense scolastiche biologiche”, istituito dal Dl 50/2017 al fine di ridurre i costi dei beneficiari dei servizi in questione e dotato di un budget annuo da 10 milioni di euro.

In base a quanto stabilito dal nuovo decreto, quota parte del suddetto fondo (fino al 14%) sarà infatti ripartita tra tutte le Regioni e Province autonome (con l’eccezione dell’Emilia-Romagna “per la quale il livello di informazione e promozione risulta già soddisfatto“), sulla base della popolazione scolastica, per finanziare iniziative informative/educative in materia di agricoltura biologica. La parte maggioritaria del Fondo (fino all’86%) continuerà invece ad essere ripartita sulla base del numero dei beneficiari del servizio di mensa scolastica biologica.

Si ricorda che i criteri (riguardanti le percentuali minime di utilizzo dei prodotti biologici) e i requisiti (relativi alla preparazione dei piatti e alla separazione degli ingredienti) delle mense scolastiche biologiche sono definiti dal Dm 18 dicembre 2017.