La nuova tendenza sui tetti di Parigi? Le fattorie bio: è il vero km zero

By | 16/09/2019

L’idea è nutrire il Pianeta senza ampliare le superfici già occupate dalle attività umane. E soprattutto offrire alla popolazione urbana prodotti biologici a chilometro zero. Questi sono i concetti alla base della nuova fattoria urbana che aprirà in primavera a Parigi, sulla copertura del più grande padiglione fieristico del parco espositivo alla Porte de Versailles, ai margini del centro. Con una superficie di 14mila metri quadri, quest’oasi verde diventerà la più grande fattoria su tetto del mondo. Il progetto, curato dall’azienda agricola Agripolis, è coltivare oltre trenta specie diverse di piante e produrre una tonnellata di frutta e verdura al giorno in alta stagione, grazie alle abili mani di una ventina di agricoltori urbani, con metodi interamente biologici. «L’obiettivo è rendere l’agricoltura urbana un modello riconosciuto a livello globale per la produzione alimentare sostenibile», spiega Pascal Hardy, fondatore di Agripolis. «Coltiveremo ortaggi e frutta di qualità, cresciuti al ritmo dei cicli naturali, nel cuore di Parigi».Read More